Tutto ciò che cercate sul Comune di San Lazzaro di Savena (Bologna)

Informazioni utli su San Lazzaro

Il Comune di San Lazzaro di Savena è situato sulla Via Emilia, a 6 km dal centro di Bologna dal quale è separato solo dal corso del torrente Savena, sulla cui sponda sinistra sorge l'omonimo quartiere.

Comune di circa 30.000 abitanti, si sviluppa in pianura ed in prossimità delle prime colline bolognesi, attraversato da corsi d'acqua come lo Zena, l' Idice ed il Savena.

Nel territorio di San Lazzaro sono compresi la Grotta della Spipola, gli affioramenti gessosi del Farneto nelle cui grotte sono state ritrovate tracce d'insediamento umano risalenti all' Età del bronzo, ed il complesso carsico della Croara. In questa zona sono state rilevate circa 200 grotte e numerosi reperti in pietra risalenti al Paleolitico, all' Età del Bronzo ed alla civiltà villanoviana.

Tra il XII ed il XIII secolo fu costruito un lazzaretto collocato fuori dalla città , come previsto dalle consuetudini del tempo, in modo tale da tenere lontani gli ammalati dal resto della popolazione per poter limitare la diffusione delle malattie e delle infezioni.

L' abitato si ampliò poi attorno alla Chiesa e all'ospedale, diventando, prima in epoca napoleonica e poi a partire dal 1827 con Carlo Berti Pichat, un paese autonomo .

Attualmente il Comune di San Lazzaro di Savena è uno dei più popolosi della provincia di Bologna ed è sede di industrie, collocate nella maggior parte nell'insediamento artigianale ed industriale della Cicogna. A San Lazzaro hanno inoltre sede alcune importanti aziende, quali ad esempio Furla , Conserve Italia (Valfrutta, Derby) e Malaguti.

Oltre che dalla Via Emilia ( fondata nel 187 a.C.) sulla quale si snoda, e sulla quale ha avuto origine la civiltà villanoviana ed è passata tutta la storia d'Italia, San Lazzaro è raggiungibile dall'uscita dell'autostrada A14 Bologna - San Lazzaro e dall'uscita della tangenziale di Bologna numero 13 indicazione San Lazzaro.

Offerte Hotel